“Playpublik”, il festival che trasforma Berlino in un parco giochi

0
80

«Benvenuti nei parchi giochi invisibili della vostra città! Noi frughiamo nelle cassette delle lettere, impariamo a diventare zombie, simuliamo una guerra nucleare con un equipaggiamento da tennis». É con queste premesse che si presenta al mondo Playpublik, il grande «Festival del gioco negli spazi pubblici» che si terrà a Berlino tra il 9 al 12 agosto.

Playpublik si pone l’obiettivo di «scoprire che cosa gli spazi pubblici significhino per le società urbane, da quelli delle città digitali e commercializzate delle democrazie occidentali, ai nuovi spazi post-socialisti di Budapest». Si comincerà, però, dal Computer Spiele Museum di Karl-Marx-Allee, dove si svolgerà la maggior parte degli eventi della manifestazione.

Il festival avrà una forte connotazione politica, ma senza indirizzi o prese di posizione particolari. Gli organizzatori vogliono cercare di avviare, attraverso il gioco, una riflessione sull’importanza della città come luogo aggregatore e come laboratorio di sperimentazione sociale.

«Non vogliamo analizzare Il Sistema, ma i tanti sistemi più piccoli che strutturano il nostro quotidiano, plasmando le nostre speranze, le paure ed i piaceri», si legge sul sito ufficiale. «Giocando, mettendoci alla prova e discutendo possiamo riuscire a capire meglio come vivere all’interno del mondo».

I quattro giorni di Playpublik affronteranno ciascuno una tematica diversa: Regrounding Play, Playing with Location and Control, Playful Politics of Self/Organization, Playing with Fictions and Realities, attraverso la proposizione di situazioni di gioco, interazione, conoscenza e discussione.

Si comincerà dalle sfide di Guerrilla Gardening, si passerà poi al Mont Trottoir (non sapete cosa sia? leggete qua), per finire in bellezza con Amazing, una sorta di “Snake” giocato utilizzando il suolo pubblico come playground. Ecco il programma completo della manifestazione.

I biglietti costeranno 8 euro per la giornata singola e 22 euro per tutta la durata della manifestazione. Se non potete partecipare ma siete interessati ad assistere al Festival, gli organizzatori hanno predisposto un live streaming degli eventi, che potrete visionare a questo indirizzo.