La piscina olimpionica di Berlino 1936 chiuderà per due anni

0
542

Molto amata dai Berlinesi dell’Ovest, la piscina olimpionica di Charlottenburg rischia ora di incorrere in una lunga, lunga chiusura. La sua struttura, infatti, costruita in occasione dei Giochi Olimpici del 1936, ha necessariamente bisogno di una ristrutturazione.

Le piastrelle a bordo vasca sono in pezzi, il cemento che supporta la struttura è rovinato dalle infiltrazioni, persino i seggiolini delle tribune vanno – almeno in parte – sostituiti. Secondo quanto trapelato nei mesi scorsi, si pensava di cominciare i lavori subito dopo l’estate del 2013.

Ora, invece, è arrivata la data ufficiale: la struttura serrerà i battenti all’inizio del 2014, per riaprire soltanto il primo agosto del 2016. La ristrutturazione costerà, secondo quanto comunicato dal Comitato Sportivo del Consiglio distrettuale di Charlottenburg-Wilmersdorf, circa 17,5 milioni di euro.

facebook
Twitter
Pinterest