Una notte, cento musei A Berlino la cultura non dorme mai

0
108
L’ingresso dell’Alte Nationalgalerie

La cultura non dorme mai. Tanto meno a Berlino, dove il prossimo 25 agosto si terrà la 31esima edizione della Lunga Notte dei Musei (“Lange Nacht der Museen“), con la maggior parte delle gallerie espositive cittadine che spalancheranno le loro porte ai visitatori ben oltre la mezzanotte, offrendo tanti eventi ad hoc e biglietti in tariffa speciale.

Saranno centodieci i Musei ed i siti storici coinvolti e, rispetto al passato, ci saranno alcune “new entry”: l’Industriesalon Schöneweide e la mostra di Salvador Dalì a Potsdamer Platz, per esempio. Il programma, come sempre, è ricchissimo. Se siete interessati a partecipare, vi consigliamo di pianificare con attenzione il vostro itinerario, per evitare di perdervi nell’imbarazzo della scelta.

L’interno del Duomo sarà visitabile con la colonna sonora di Andreas Sieling, che suonerà l’organo alle 21 e alle 22. Il Museo della DDR proporrà alcuni documenti esclusivi delle celebrazioni per il 750° compleanno di Berlino, risalenti al 1987. Allo Zoo e all’acquario sono in programma degli eventi speciali, con musica ed uno speciale dedicato alle meduse, mentre alle 20, 21.30 e 23 il pubblico potrà assistere alla nutrizione degli squali.

Non mancheranno tanti appuntamenti curiosi: si potranno visitare il MocTA (sito ufficiale), museo che espone opere dadaiste realizzate con materiali di recupero, il Deutsches Currywurst Museum (sito ufficiale), per immergersi completamente nella tradizione culinaria cittadina, il Computerspielemuseum (Museo dei videogiochi, sito ufficiale), e la collezione di opere LGBT dello Schwules Museum (sito ufficiale).

Sei linee di autobus – tutte con punto di partenza e capolinea al Kulturforum di Potsdamer Platz – viaggeranno per tutta la notte da un museo all’altro per rendere più agevole il trasporto. Una piantina per orientarsi verrà distribuita insieme ai biglietti d’ingresso, disponibili a partire da oggi sia online che in una serie di rivenditori autorizzati, consultabile a questo indirizzo.

Il prezzo intero è di 18 euro e include sia l’utilizzo delle navette che dei mezzi pubblici (zona ABC) a partire dalle 15 e per tutta la notte. Il biglietto è gratis per bambini fino a 12 anni. Il biglietto a prezzo agevolato (12 euro) è invece disponibile per le seguenti categorie di persone: studenti (anche universitari), disoccupati in possesso dell’Hartz IV, militari e partecipanti al servizio civile, pensionati e disabili.

Per consultare il programma in inglese della Lunga Notte dei Musei (pdf), clicca qui.