Berlino, la musicista Peaches gira un video a sostegno delle Pussy Riot

0
150

Una canzone ed un video per chiedere la liberazione delle Pussy Riot. Così l’artista canadese Peaches ha voluto mostrare il suo supporto alle tre ragazze incarcerate e sotto processo in Russia per aver inscenato una protesta a Mosca, lo scorso febbraio. La cantante electro-pop ha radunato oltre duecento fan al Glory Whole Café di Berlino, a pochi passi al Mauerpark.

Il gruppo, successivamente, ha sfilato dentro al parco, indossando passamontagna colorati simili a quelli utilizzati dal trio moscovita, gridando slogan come “Free Pussy Riot” e attirando l’attenzione di residenti e passanti. Il tutto coordinato in prima persona dalla stessa Peaches, apparsa commossa dalla partecipazione calorosa dei suoi sostenitori. Il videoclip dovrebbe essere pubblicato nei prossimi giorni.